"La vita sessuale di Catherine M.".

Ne "La vita sessuale di Catherine M." di Catherine Millet leggiamo: "Le più sconvolgenti erano le serate organizzate da Victor per il suo compleanno. All'ingresso della sua tenuta, sorvegliata dai cani, i custodi parlavano con i walkie-talkie, e la folla mi intimidiva. Alcune donne, vestite per l'occasione, indossavano abiti e camicette trasparenti che invidiavo, e mentre la gente arrivava alla spicciolata e si raccoglieva a bere champagne, io me ne stavo in disparte. Insomma, non riuscivo a sentirmi a mio agio, finché non mi ero liberata del vestito o dei pantaloni. Il mio abito autentico, quello che mi proteggeva, era la mia nudità".

RICHESTA INFORMAZIONI: "La vita sessuale di Catherine M.".


security code
Privacy* Art. 13, D.Lgs. 196/2003.
Iscriviti alla Newsletter.