Diego e Frida

Il grande artista messicano Diego Rivera (1886-1957) fu celebre anche per la vita amorosa molto turbolenta. La sua vera adorazione era per le donne, ma non riuscendo minimamente ad essere fedele, finiva sempre per trattarle malissimo.
Nel 1911 dichiarò di aver sposato un'artista russa, Angelina Beloff, con cui intrattenne una relazione durata un decennio, regolarmente punteggiata da tradimenti con altre donne che numerose incontrava nella sua vivace vita artistica.
Successivamente sposò Guadelupe Marin, ma il matrimonio durò solo cinque anni, a causa del fatale incontro con Frida Kahlo, con cui ebbe una travagliata e sfavillante storia d'amore.
Si sposarono nel 1929, ma le infedeltà (reciproche, per la verità) dell'artista non cessarono, tanto che dieci anni dopo si arrivò al divorzio.
Ma i due non sapevano stare l'uno lontano dall'altra e l'anno dopo, nel 1940, si risposarono. Questa volta rimasero insieme per altri quattordici anni, fino alla morte di lei avvenuta nel 1954.
Frida Kahlo era nata a Coyoacan (Messico) nel 1907. Iniziò a dipingere a diciotto anni, durante la lunga convalescenza per gravi lesioni subite in un incidente stradale.
La tormentata relazione con Diego Rivera le segnò profondamente la vita. Questo grande amore fu costituito anche di feroce aggressività fatta di tradimenti reciproci. Tra i numerosi amanti di Frida figura anche il leader marxista fuoruscito Lev Trockij. Tra le amanti di Rivera c'è addirittura la sorella di Frida, Cristina.
Di tutti i dipinti della Kahlo trovo struggente "Le due Frida", realizzato nell'anno di divorzio da Diego Rivera. Nel ritratto a destra indossa il costume tradizionale messicano ed ha in mano una fotografia del marito da bambino. Si vede il cuore, nel suo petto, intero. A sinistra siede la Frida odiata, con un vestito da sposa in stile coloniale. Il cuore è aperto, e da un'arteria cola sangue che imbratta il vestito.

RICHESTA INFORMAZIONI: Diego e Frida


security code
Privacy* Art. 13, D.Lgs. 196/2003.
Iscriviti alla Newsletter.