"L'amante di Lady Chatterley"

Ne "L'amante di Lady Chatterley" di D.H. Lawrence leggiamo: "Si vergognava di voltarsi verso di lei, a causa della sua eccitata nudità.
Raccolse la camicia da terra e se ne coprì avvicinandosi a lei.
'No!' diss'ella, tendendogli ancora dai seni pendenti, le braccia belle e sottili. 'Lasciate che vi veda!'
Egli lasciò cadere la camicia e stette immobile, guardando verso di lei. Attraverso la bassa finestra il sole mandava dentro un raggio che illuminava le cosce, il ventre magro, e il fallo eretto che si ergeva scuro e caldo dalla piccola nube di peli rosso-dorati. Ella era sorpresa e spaurita:
'Com'è strano!' disse lentamente. 'Com'è strana la realtà. Come un'altra creatura! Un po' terrificante, ma veramente bello. E viene da me?'
Si prese il labbro inferiore tra i denti, timorosa..."

RICHESTA INFORMAZIONI: "L'amante di Lady Chatterley"


security code
Privacy* Art. 13, D.Lgs. 196/2003.
Iscriviti alla Newsletter.