Diderot e la donna

Denis Diderot fu "illuminato" anche nell'evitare l'antifemminismo così diffuso nella sua epoca. Nel suo opuscolo "Sulle donne" così si esprime rispetto alla penalizzazione sessuale della donna: "Molte donne moriranno senza aver provato il massimo grado del piacere. Questa sensazione, che considererei volentieri come una forma passeggera di epilessia, è assai rara per loro e non manca mai di arrivare quando noi la richiediamo. La sovrana felicità sfugge loro tra le braccia dell'uomo che esse adorano. Noi la possiamo trovare a fianco di una donna compiacente che a noi non piace. Per loro, meno padrone di noi dei propri sensi, la ricompensa è meno immediata e meno
sicura. Cento volte la loro attesa va delusa. Strutturate esattamente al contrario rispetto a noi, l'impulso che in loro sollecita il piacere è così delicato e la sua fonte così discosta, che non è straordinario che non compaia o che si smarrisca."

RICHESTA INFORMAZIONI: Diderot e la donna


security code
Privacy* Art. 13, D.Lgs. 196/2003.
Iscriviti alla Newsletter.